Ennio Macchi

Ennio Macchi, Prof. Ordinario di Sistemi Elettrici per l'Energia, Politecnico di MilanoProf. Ennio Macchi

Nato a Salsomaggiore (PR) il 23-02-1944
Laureato con lode in ingegneria meccanica presso il Politecnico di Milano nel febbraio 1968
Residente a Segrate (MI) Residenza Spiga, 112 - Milano 2

Attività accademica

Ha svolto tutta la sua attività accademica al Politecnico di Milano. La sua carriera accademica è scandita dalle seguenti tappe:  

  • Assistente ordinario di “Macchine” presso il Politecnico di Milano
  • Professore incaricato di “Generatori di potenza meccanica” dal 1971
  • Professore ordinario di “Generatori di potenza meccanica” (mutato in “Conversione dell’energia” dall’ a.a. 1992/3) dal 1980

Ha ricoperto le seguenti  cariche istituzionali all’interno del Politecnico:

  • Vice direttore dell’Istituto di Macchine del Politecnico di Milano dal 1980 al 1986
  • Membro della Giunta del Dipartimento di Energetica dalla sua istituzione (1981) al 1993
  • Direttore Vicario del Dipartimento di Energetica dal 1987 al 1993.
  • Presidente del corso di Diploma di Ingegneria meccanica – Sede di Piacenza dalla sua istituzione al 2000
  • Presidente del corso di studi in Ingegneria meccanica dal 2000 al 2005 – Sede di Piacenza
  • Coordinatore dell’area strategica “energia” del Politecnico di Milano dal 2002
  • Membro del Senato Accademico del Politecnico di Milano 2002-2006
  • Direttore del Master RIDEF dall’a.a. 2007-8
  • Direttore del Dipartimento di Energia dalla sua istituzione 17/01/2008 (il Dipartimento è oggi il più grande dipartimento universitario italiano operante nel settore energetico, con 108 fra professori ordinari e associati e ricercatori di ruolo)   al 31/12/2012

Periodi di permanenza all’estero:

  • Visiting Professor presso l’Aeronautics Department della Naval Postgraduate School, Monterey, California, USA, dall’ agosto 1979 al settembre 1970.
  • Professore di “Macchine” presso l’ Università’ Nazionale Somala dal gennaio 1978 al giugno 1978.

Attività di coordinamento nazionale:

  • Membro della giunta nazionale dei professori ordinari di “Macchine” dalla sua istituzione al 2002
  • Coordinatore nazionale della giunta dei professori di “Macchine e Sistemi energetici” (circa 200 docenti) dal 1998 al 2002

Attività di ricerca e professionale

Ha dato vita e coordina le attività di ricerca di un gruppo di docenti e ricercatori del Politecnico di Milano, che opera in diversi settori della conversione dell’energia e dell’impatto ambientale dei sistemi energetici.

  • L’attività di ricerca del gruppo è stata riconosciuta di eccellenza internazionale dalla peer review  promossa dall’Ateneo;  il SSD ING-IND 09 del Politecnico di Milano, interamente coincidente con il gruppo di ricerca è risultato primo nella VQR relativa al periodo 2004-2010
  • Responsabile scientifico di numerosi programmi di ricerca finanziati da CEE, CNR, MPI, ENEA, ENEL, ENI, ecc. su diversi temi nel campo della conversione dell’energia, energia geotermica e solare, biomasse,recupero di calore, cicli combinati gas vapore,carbone pulito, cattura e sequestro dell’anidride carbonica,micro e trigenerazione, ecc.
  • Autore di  oltre 200 lavori, fra cui numerosi volumi e articoli pubblicati sulle più prestigiose riviste del settore riguardanti: termodinamica applicata, fluidodinamica, turbomacchine, scambiatori di calore, pompe di calore, cicli di potenza, centrali termoelettriche, utilizzo di energie rinnovabili, risparmi energetici, accumulo di energia, cogenerazione, turbine a gas e cicli combinati gas/vapore, termovalorizzazione dei rifiuti, impatto ambientale dei sistemi energetici
  • Ha svolto attività di consulenza scientifica per numerose industrie ed enti italiani e stranieri nel campo della conversione dell’energia, delle turbomacchine, degli scambiatori di calore, del risparmio energetico, della cogenerazione e dell’autoproduzione, della termovalorizzazione dei rifiuti, dell’impatto ambientale dei sistemi energetici, delle tecnologie del carbone pulito e sostenibile.
  • Ha collaudato numerose centrali termoelettriche, da centrali di cogenerazione di piccola taglia (pochi MW) a grandi centrali termoelettriche (oltre 500 MW) e centrali di termovalorizzazione dei rifiuti per conto di operatori industriali e pubblici.
  • Ha rappresentato l’Italia (su indicazione di ENI) come vice-presidente del sottocomitato F4 (Industrial Utilization and Power Generation) dell’ IGU (International Gas Union) dal 1990 (dal 1998  S.G. 7.2) al 2000
  • Presidente per un decennio del sottocomitato 4 (Turbomacchine e Motori) del C.T.I. (Comitato Termotecnico Italiano)
  • Membro del CERSE (Comitato Esperti Ricerca Sistema Elettrico) giugno 2003- luglio 2006
  • Componente Commissione MAP per il Blackout (ottobre 2003 – marzo 2004)
  • Componente della Commissione Interministeriale  per le migliori tecnologie sulla gestione e smaltimento dei rifiuti solidi urbani,  gennaio 2007-aprile 2007
  • Componente del Consiglio Scientifico della Fondazione Tronchetti Provera dal 2007
  • Consigliere di amministrazione di Energy Lab dalla sua istituzione al 2013
  • Membro della Commissione Scientifica di Eni Award dalla sua istituzione
  • Membro dello  Scientific Advisory Board.del VGB (V erband der G roßkessel- B esitzer)dal 2011 (unico italiano, su segnalazione di ENEL).