Riccardo Lorenzi

Riccardo Lorenzi, Soprintendenza Beni Architettonici, Paesaggistici, Artistici, Storici ed Etnoantropologici per le Province di Pisa e Livorno

Prof. Riccardo Lorenzi

Dal 2001 professore a contratto dell’Università di Pisa, ove tiene il corso di Architettura e storia del giardino presso la facoltà di Agraria, ha ideato e costituito il Laboratorio del Paesaggio, un apparato permanente di ricerca e di collaborazione tra i diversi Dipartimenti Universitari e la Soprintendenza di Pisa per armonizzare e coordinare le molte discipline e competenze diffuse in materia di paesaggio agevolandone le funzioni di studio, di proposta di intervento e di programmazione.

Ha fondato l’Osservatorio del Paesaggio della Lunigiana, tra la Soprintendenza e la relativa Comunità Montana per agevolare il coordinamento e la concertazione tra enti diversi curando l’integrazione tra gli strumenti urbanistici locali ed il monitoraggio grandi lavori di impatto ambientale nel rispetto di una corretto equilibrio tra azione di tutela e pianificazione socio economica nel territorio Collabora con la Scuola Superiore di S.Anna alla predisposizione di corsi specialistici e di strumenti conoscitivi e metodologie pilota nella gestione multifunzionale dei contesti agro ambientali e nella pianificazione rurale nell’ottica dell’economia sostenibile e della didattica ambientale.

Collabora con la Scuola Normale Superiore per l’elaborazione di progetti pilota e di corsi di alta formazione sulla valutazione e la fruizione dei beni culturali e delle risorse paesaggistiche finalizzati all’ottimizzazione della loro conoscenza ed alle finalità didattiche ai diversi livelli.

Riccardo Lorenzi collabora con riviste specializzate – è membro del comitato scientifico della rivista “Locus”, trimestrale di cultura del territorio edita a Pisa da “Felici Editore” ed é promotore, anche con L’ARSPAT (Associazione per il Restauro del Paesaggio, Territorio ed Ambiente) di un’intensa attività convegnistica in materia di cultura del territorio.

Ha curato, per conto del Ministero B.A.C., l’oreganizzazione e la pubblicazione degli atti del convegno organizzato nel marzo 2005 presso la Soprintendenza di Pisa dal titolo “La tutela del paesaggio tra economia e storia: dal restauro dei monumenti al governo del territorio ed il programma LIFE 2020 di cui è già stato realizzato il convegno 2008 Acqua Energia e Paesaggio di cui sta curando gli atti . Tra i molti progetti in corso da segnalare la metodologia di Pianificazione Integrata per la messa a fuoco di nuovi strumenti operativi finalizzati alla tutela del paesaggio secondo gli indirizzi della Convenzione Europea del Paesaggio e della cultura della sostenibilità.

Da segnalare a questo proposito la proposta di cartografia dell’Acqua e della biodiversità, la carta del potenziale energetico del territorio, la mappatura della visibilità delle infrastrutture ed il metodo della “Stratigrafia dei paesaggi” per ’individuazione e la mappatura dei paesaggi culturali nonché il programma “Paesaggio 4D” per la creazione di un sistema informativo territoriale di base per lo studio e la rappresentazione delle dinamiche territoriali, il progetto Demanio Heritage, per la razionalizzazione del sistema di informazione e di coordinamento tra pubblico e privato per l’ottimizzazione della fattibilità ai fini dell’utilizzo e la gestione e/o alienazione sostenibile delle proprietà demaniali, il progetto economico culturale “Marmo di Carrara” per l’attivazione del parco turistico delle Alpi Apuane ed il progetto di localizzazione di una piattaforma di comunicazione ambientale (progetto francese Garden Planet) presso il parco di Migliarino S.Rossore a sinergia del progetto di valorizzazione e potenziamento del vicino parco naturalistico, della sua politica di didattica dell’ambiente e del recupero e della rifunzionalizzazione turistico culturale del patrimonio edilizio storico ivi compreso.