Walter Ganapini

Walter Ganapini

Dr. Walter Ganapini

  • Membro Onorario, Comitato Scientifico, Agenzia Europea dell’Ambiente
  • Membro, Comitato Etico, Fondazione Etica sgr
  • Membro, Com. Esec. e Cd’A, Dolomiti Energia Spa

Nasce  il 21 maggio 1951 a Reggio Emilia , dove consegue la Maturità  presso il Liceo Classico ‘L.Ariosto’ (Preside .Prof. Ermanno Dossetti) , e si laurea in Chimica , Ind. Chimico-Fisico , presso l’Università  degli   Studi di Bologna , Istituto “G.Ciamician” (Relatore Prof. Vincenzo Balzani) .

Dal 1975 al 1981 Walter Ganapini dirige il Dip.to. “Tecnologie ambientali ed energetiche” del C.R.P.A di Reggio Emilia (Consorzio Univ. Bologna-CCIAA  Reggio Emilia), dove, in rapporto con ENI-Ricerche , Centro Ricerche FIAT , ENEL-Conphoebus e Riva Calzoni progetta e sperimenta digestori anaerobici , essiccatori solari , impianti di compostaggio, oltre ad occuparsi di inquinamento in/da agrozootecnia e pianificazione eco-energetica a scala  urbana e di aree marginali .

Dal 1976 al 1984 è Responsabile del Sottoprogetto “Energia da rifiuti e biomasse” nell’ambito del Progetto  Finalizzato “Energetica” del  CNR (Dir. Prof. Giancarlo Chiesa , Politecnico-MI) .

Dal 1976 al 1980, come Cons. Delegato  all’Innovazione di AGAC (oggi IREN)  il Dr. Ganapini promuove e realizza il programma RETE  (cogenerazione e teleriscaldamento di Reggio Emilia) ; in qualità di Assistente del Presidente della Regione Emilia-Romagna , On. Lanfranco Turci ,  nel 1979 elabora il primo ‘Piano Energetico Regionale’ a scala nazionale .

Dal 1981 dal 1985 è consulente di Umberto Colombo, Presidente ENEA, in materia di analisi e pianificazione ambientale ed  energetica , in collaborazione con la Direzione Centrale Studi (Dir. Dr. Sergio Ferrari , Ing. Giancarlo Pinchera).

Nel 1982 è selezionato come ‘Short-term Officer’ nel ruolo di Tutor del Corso “Energy and Environment Management”  presso il Training and Vocational Center dell’U.N. International Labour  Organization di Torino .

Dal 1985 al 1987 è Ricercatore presso i Dipartimenti ENEA-PAS  “Protezione Ambiente e Salute” (Dir. Prof. Mario Mittempergher) e –FARE “Fonti Alternative e Risparmio Energetico” (Dir. Prof. Ugo Farinelli).

Dal 1982 al 1986 è membro dell’ ‘Energy Demonstration and Evaluation Team’ presso la DG XVII – Energia e collabora con il Settore ‘Waste Management’ della DG XI- Ambiente (Dr. Eusebio Murillo Matilla) della Commissione Europea .

Dal 1988 al 1993 è Esperto presso il Comitato Economico e Sociale dell’UE , mentre dal 1989 al 1992 collabora con l’ “Industry and Environment Office” dell’OECD , coordinandone la sezione “Cleaner Technologies” (Dir. Dr.ssa Jacqueline Aloisi De Larderel).

Dal 1988 al 1994 presiede il ‘Comitato Tecnico Scientifico Rifiuti’ del Ministero dell’Ambiente , istituito ai sensi della L.441/87 .

Nel 1994 è Italian Representative presso la U.N. Commission on Sustainable Development .

Dal 1987 al 1993 è Direttore della  Divisione “Sistemi ecoenergetici” di Lombardia Risorse (Piani e Sistemi Informativi ambientali regionali , Masterplan del Po , gestione Aree a rischio) , società pubblica che nel 1993 è chiamato a presiedere dalla Presidente della Regione Lombardia , On. Florinda Ghilardotti . E’ Membro del Direttivo del Consorzio ‘Milano Ricerche’ .

Dal 1990 al 1991 è membro del Cd’A dell’Az. Munic. Servizi Città di Reggio Emilia; dal 1991 al 1992  è membro del Cd’A di AMSA di Milano , di cui è Commissario nel 1995-96 ; dal 1992 al 1994 membro del Cd’A del Consorzio Replastic (oggi Corepla) ; dal 1994 al 1995 è Presidente del Cd’A di AMIU e ACOSER di Bologna , che unifica in SEABO  ( oggi HERA ) ; dal 1997 al 1998 è Presidente del Cd’A di  AMA di Roma , dal 2002 al 2004 è Presidente del Cd’A di NET di Udine .

Dal 1995 al 1997 è Assessore tecnico all’Ambiente , designato dalla società civile ambientalista , del Comune di Milano (soluzione dell’emergenza rifiuti,disegno sistema depurativo metropolitano).

Dal 1998 al 2001 è Presidente dell’ Agenzia Nazionale per la Protezione dell’Ambiente ( ANPA ) , completando e rendendo operativa la rete delle ARPA ;  in tale veste , è Autorità Nazionale di Sicurezza Nucleare .

Dal 2002 al 2005 collabora con la Franco Bernabè Ambiente (FB Group)  e  con la Dir. Gen. ‘Integrazione Europea’ del Ministero degli Affari Esteri (Amb. Cangelosi , Amb. Nelli Feroci) in materia di strategie di ‘Partenariato di Prossimità’ (“A Wider Europe”) .

Nel 2005 fonda e fino al 2007 dirige l’Istituto di analisi e certificazione ambientale ed energetica ‘Macroscopio’; nel 2007 è Presidente di  ASSOSCAI , club di imprese dell’eccellenza ambientale .

Dal 2008 al 2010 è Assessore tecnico all’Ambiente presso la Regione Campania , periodo nel quale stabilizza , collaborando con il Pref. De Gennaro , il Gen. Giannini e il Gen. Morelli , la gestione del ‘ciclo rifiuti’ rispetto alle ricorrenti ‘tentazioni emergenziali’ e disegna la nuova strategia in tema di risanamento e  gestione integrata delle risorse idriche e di bonifica dei siti contaminati .

Dal 2010 al Febbraio 2011 è Presidente del Cd’A di APRI-Ambiente  (A.D. Dr. Valentino Bobbio).

Dall’Ottobre 2011 all’Ottobre 2012 è Consigliere Indipendente di GreenVisionAmbiente SpA e Presidente di Sisifo-Gruppo VITA.

Dal Maggio 2012 è Membro del Com.Esecutivo e del CdA di Dolomiti Energia , multi utility controllata dai Comuni di Trento e Rovereto .

E’ stato Docente di III fascia presso la Facoltà di Chimica Industriale dell’Univ. di Venezia , la Facoltà di Ingegneria  dell’Univ. di Udine , la Facoltà di Scienze dell’Univ. di Milano , il Politecnico di Milano (Sedi di Milano e Mantova) e , nel 1991 , Lecturer presso la Pontificia Universidad Catholica di Curitiba (Paranà , Brasil) , città  nominata dalle Nazioni Unite “Capitale ecologica dei PVS”  al cui ‘Ecopiano’ ha collaborato con il Sindaco Jaime Lerner e con Jonas Rabinovitch  .

Dal 1994 al 2002 è  selezionato come Membro Effettivo del Comitato Scientifico dell’Agenzia Europea dell’Ambiente ; al termine dei due quadriennii statutariamente consentiti come massima permanenza  nel ruolo , unico Italiano , è poi designato  Membro Onorario del citato Organo.

Dal 2006 è Membro del Senato Accademico della ‘Casa della Carità’ di Milano , istituita da S.E. il Card. Carlo M. Martini e diretta da Don Virginio Colmegna , e del Com. Scientifico dell’Ist. Cervi .

Appartiene al gruppo fondatore di Legambiente (1978) , del cui Direttivo ha fatto parte per oltre due decenni , e ,  dal 2005 al 2007  è  Presidente di Greenpeace Italia , di cui è Socio ; dal 2009 è membro del Direttivo di GreenCross Italia (Fondazione Gorbatchev) .

E’ stato socio fondatore , con Aldo Bonomi ed Alberto Magnaghi , di AASTER  , Presidente , con Luciano Valle e Gianni Mattioli , dell’Ist. ‘Gregory Bateson’ ; è Presidente dell’Associazione ‘Adriano Olivetti’ .

Ha scritto “La Risorsa Rifiuti” (ETAS Libri, 1978) , “Oltre l’ecologia” (ETAS Libri, 1980) , “Ambiente made in Italy” (Aliberti Ed. , 2004) ; ha curato “Bioplastiche:un caso di studio di bioeconomia in Italia” (Ed. Ambiente , 2013) ed ha pubblicato oltre 70 articoli tecnico-scientifici in letteratura internazionale ed italiana .

Ha fatto parte dei Comitati editoriali di “Sapere” (Dir. Prof. Giulio Maccacaro) , “SE/Scienza Esperienza” (Dir. Dr. Giovanni Cesareo), “Inchiesta” (Dir. Prof. Vittorio Capecchi), “La Nuova Ecologia” (Dir. Dr. Paolo Gentiloni) , “La Questione Agraria” (Dir. Prof. Guido Fabiani) , “Acqua/Aria/Inquinamento” , “The Warmer Bulletin” (organo della Baroness Rotschild Charity, Dir. Dr. Kit Strange) .